LINK UFFICIALI

- Ministero della Salute

Istituto Superiore di Sanità (epicentro)

Organizzazione Mondiale della Sanità OMS

 

 

 

 


 

 

La Casa Comunale si trova:

Piazza La Mantia, 3 - 90010 - Cerda (PA)
Tel: 0918999711 - Fax: 0918999778
urp@comune.cerda.pa.it
protocollo@comune.cerda.pa.it
protocollo@pec.comune.cerda.pa.it (solo posta certificata)

 

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti: Avviso all'utenza

Si aggiorna l'elenco delle formalità che beneficiano delle proroghe previste dagli artt. 92/4, 103/1........ Vedi allegato

COMUNICAZIONE DI SERVIZIO AGGIORNATA A SEGUITO DELLA NUOVA ORDINANZA DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE SICILIA N.5 del 13/03/2020.


È obbligatorio per tutti coloro che rientrano nel territorio regionale provenienti dalle altre regioni italiane comunicarlo al proprio Comune, al dipartimento di Prevenzione dell’Azienda sanitaria competente per territorio, nonché al proprio medico.

E ,altresì, obbligatorio osservare la permanenza domiciliare con isolamento fiduciario per 14 giorni dall’arrivo; divieto di contatti sociali, di spostamento e di viaggi; rimanere raggiungibili per ogni eventuale attività di sorveglianza.

Tale obbligo si estende ai familiari conviventi.

La mancata osservanza degli obblighi di cui alla suddette Ordinanze comporterà le conseguenze sanzionatorie previste dall’art.650 del Codice penale che prevede anche l’arresto fino a tre mesi, se il fatto non costituisce reato più grave.

RISPETTIAMO LA LEGGE

Contatti mail:
1) per il comune: protocollo@comune.cerda.pa.it
2) per il dipartimento dell’Asp Palermo:dipprevenzione@asppalermo.org
oppure cliccando al seguente link
https://www.costruiresalute.it/covid-19/index.php
3) telefonare al medico curante.

 

CORONA-VIRUS in Sicilia attivato il numero verde 800458787 per avere informazioni utili.

MODELLI E ISTANZE

NUOVO Modello Autocertificazione 26/03/2020

 

AVVISI

Il Sindaco di Cerda porta a conoscenza che il Presidente della Regione Siciliana con ordinanza contingibile e urgente n. 3 del 08.03.2020 ha disposto che “Chiunque, a partire dal quattordicesimo giorno antecedente la data dipubblicazione della presente Ordinanza (e quindi, dal 23 febbraio 2020) abbia fatto ingresso in Italia dopo aver soggiornato in zone a rischio epidemiologico, come identificate dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, o siatransitato e abbia sostato nei territori della Regione Lombardia e dalle province di Province di Modena, Parma, Piacenza, Reggio nell’Emilia, Rimini, Pesaro e Urbino, Alessandria, Asti, Novara, Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli, Padova, Treviso, Venezia deve comunicare tale circostanza al Comune, al dipartimento di prevenzione dell’aziendasanitaria competente per territorio nonché al proprio medico di medicinagenerale ovvero al pediatra di libera scelta con obbligo di osservare la permanenza domiciliare con isolamento fiduciario, mantenendo lo stato di isolamento per 14 giorni dall’arrivo con divieto di contatti sociali, di osservare il divieto di spostamento e di viaggi, di rimanere raggiungibile per ogni eventuale attività di sorveglianza”.

Si precisa che la mancata osservanza del presente obbligo comporterà le conseguenze sanzionatorie previste dall’art.650 del Codice penale se il fatto non costituisce reato più grave.

A tale fine, tutti i destinatari dell’obbligo di cui sopra, sono tenuti ai sottoindicati adempimenti:

Via Enzo ed Elvira Sellerio, 45 - Palermo (ex via Siracusa)
Tel. 091 7032352/2388/2366 - Fax 091- 7035049
 e-mail:  dipprevenzione@asppalermo.org