GIUDICI POPOLARI DI CORTE DI ASSISE E DI CORTE DI ASSISE DI APPELLO

Aggiornamento degli elenchi dei cittadini aventi i requisiti per l’iscrizione negli albi GIUDICI POPOLARI DI CORTE DI ASSISE E DI CORTE DI ASSISE DI APPELLOAggiornamento degli elenchi dei cittadini aventi i requisiti per l’iscrizione negli albi IL SINDACO Vista la legge 10 Aprile 1951 n.

Data:
26 Aprile 2021

Aggiornamento degli elenchi dei cittadini aventi i requisiti per l’iscrizione negli albi

GIUDICI POPOLARI DI CORTE DI ASSISE E DI CORTE DI ASSISE DI APPELLO
Aggiornamento degli elenchi dei cittadini aventi i requisiti per l’iscrizione negli albi

IL SINDACO

Vista la legge 10 Aprile 1951 n. 287 e successive modifiche ed integrazioni;

INVITA

Tutti i cittadini, in possesso dei requisiti di legge e che non sono già iscritti negli albi dei giudici popolari, a presentare entro e non oltre il 31 Luglio 2021, apposita domanda per essere iscritti negli elenchi integrativi di cui all’oggetto, pertanto

RENDE NOTO CHE

  1. Per potere esplicare le funzioni di Giudice Popolare della Corte di Assise, occorre essere in possesso dei seguenti requisiti:
  2. Residenza nel Comune;
  3. Cittadinanza italiana e godimento dei diritti civili e politici;
  4. Buona condotta morale;
  5. Età non inferiore a 30 anni e non superiore a 65 anni;
  6. Titolo di studio finale di Scuola Media di Primo Grado.
  7. Per potere esplicare le funzioni di Giudice Popolare per la Corte di assise di Appello, oltre ai requisiti previsti dai punti a, b, c e d del paragrafo precedente, occorre essere in possesso del titolo finale di scuola media di secondo grado, di qualsiasi tipo.
  8. Non possono assumere l’ufficio di Giudice Popolare, per incompatibilità come previsto dall’art. 12 L. 10/04/1951 n. 287:
  9. I magistrati ed i generale, i funzionari in attività di servizio appartenenti o addetti all’ordine giudiziario;
  10. Gli appartenenti alle forze armate dello Stato e qualsiasi organo di polizia, anche se non dipende dallo Stato, in attività di servizio;
  11. I ministri di culto e i religiosi di ogni ordine e congregazione.

La domanda a norma dell’art. 38 del suddetto D.P.R. 445/2000 in carta libera oppure su appositi modelli forniti dall’ufficio Servizi Demografici, indirizzata al Sindaco dovrà essere inviata per posta o direttamente consegnata all’ufficio protocollo del Comune, sito in Piazza La Mantia n. 3 unitamente a copia fotostatica di un valido documento di identità.

Inoltre la domanda può essere inviata tramite mail o pec: demografici@comune.cerda.pa.itservizidemografici@pec.comune.cerda.pa.it          

Dalla Residenza Municipale 26 aprile 2021

Il Sindaco
(Salvatore Geraci)

                                                                                                                

Allegati (2)

Ultimo aggiornamento

26 Aprile 2021, 10:34